ANIMALI AMMESSI

Come separarsene? Semplice, non fatelo.
Se avete intenzione di godervi un bel soggiorno all’estero o in Italia che sia,
e volete portare con voi il cane, non lasciatevi spaventare dalle tante norme burocratiche
che si sentono in giro. In realta', esiste una piccola guida che racchiude preziosissimi
consigli sulle modalita' per trasportare comodamente il vostro animale senza incorrere
in problemi di varia natura.
Noi di SANREMOTRAVEL siamo lieti di fornirvi qualche dritta per affrontare
il viaggio in maniera sicura e serena:

SERVIZIO TRASFERIMENTI CON AUTO
DA NOI SONO AMMESSI GLI ANIMALI SENZA SUPPLEMENTO

AEREO

Ogni compagnia si avvale di un proprio regolamento interno. Nel caso in cui si tratti di animali di piccola taglia
(in genere inferiore ai 10 kg di peso, ndr.), è consentito portarli con sé in cabina, a patto che viaggino in
appositi trasportini, muniti di fondo impermeabile (anche le dimensioni della gabbietta dovranno essere ridotte:
48x33x26 cm per Alitalia, 48x33x29 per Meridiana, 46x25x31 per AirOne).
Se l’animale è di taglia medio-grande, troverà alloggio nella stiva pressurizzata.
Alcune compagnie garantiscono l’assistenza di personale specializzato. In caso di scali,
molti aereoporti sono provvisti di appositi centri ristoro per il vostro compagno d’avventura.
Il comandante dell’aereo ha tutto il potere di consentire o meno il trasporto di animali.
Qualora muniti di museruola, i cani guida per non-vedenti possono viaggiare con il proprietario.
Il prezzo del biglietto per gli animali che viaggiono in cabina si aggira sui 16/20 € per i voli nazionali,
e intorno al 2% della tariffa piena per le tratte internazionali. Per quelli sistemati nella stiva,
il costo varia a seconda del peso e della destinazione.
TRENO

I cani per non vedenti viaggiono gratuitamente su qualsiasi treno, di qualsiasi classe. Il prezzo del biglietto si aggira intorno al 60% del costo di un tagliando di seconda classe. I cani viaggiono obbligatoriamente con guinzaglio e museruola. I gatti all’interno dell’apposito trasportino (di dimensioni non superiori a 70x30x50 cm). Nel caso di viaggio in treni cuccetta, gli animali sono ammessi solo se il proprietario occupa l’intero scompartimento.
NAVI E TRAGHETTI

In crociera non sono ammessi animali di media e grossa taglia.
In via del tutto eccezionale, è consentito il trasporto di cani/gatti molto piccoli.
Sui traghetti i cani dovranno portare necessariamente guinzaglio e museruola, muniti peraltro di certificato di vaccinazione
e sana costituzione rilasciato dal veterinario o dalla Asl del proprio comune di appartenenza.
I gatti trovano collocazione nel trasportino.
Gli animali di piccola taglia possono soggiornare in cabina con il padrone se lo spazio
è interamente occupato dal proprietario o se l’animale e' ben accetto dal resto dei passeggeri.
I cani di media e grossa taglia dovrebbero di regola sostare in appositi “canili di bordo“, collocati sul ponte superiore.
Generalmente pero', se provvisti di guinzaglio e museruola, possono viaggiare con il padrone sul ponte.
Il prezzo del biglietto equivale ad un tagliando ridotto. Alcune compagnie marittime (vedi Tirrenia, ndr.)
richiedono per il cane l’attestato di buona salute e l’antirabbica, nel caso di trasferimento in Sardegna




I nostri servizi sono offerti 24 ore al giorno 7 giorni su 7 e siamo costantemente raggiungibili ai recapiti riportati nella sezione contatti